Top
 

Piombino

Piombino

Arrivando a Piombino, prima del semaforo si gira a sinistra e proseguendo sempre diritto, eccoci al Porto, pronti all’ imbarco per l’Isola d’Elba, …impossibile sbagliare!!

E se invece decidessimo di superare il semaforo o girare a destra??

Intanto, procedendo diritto si arriva, all’inizio di un magnifico Centro Storico in fondo al quale, dietro al Palazzo Comunale e alla Torre dell’Orologio costruita nel 1598, troviamo Piazza Bovio, considerata da molti una delle Piazze sul mare più belle del mondo.

Da Piazza Bovio, a destra si può scendere al “Porticciolo” di Marina con le sue “Fonti” realizzate nel 1248 mentre a sinistra è possibile risalire fino alla Fortezza del Castello di Piombino, ammirando un magnifico Panorama dell’Arcipelago Toscano.

Dal Castello, via di nuovo verso il punto di partenza dove sorge il complesso militare del Torrione e Rivellino con l’antica Torre costruita nel 1212.

Da qui si prosegue arrivando prima alle Mura Leonardesche che hanno difeso per ottocento anni la Città di Piombino ed infine in Piazza della Cittadella dove ha sede il Museo Archeologico del Territorio di Populonia. Tra i tesori del Museo spiccano l’ Anfora d’argento rinvenuta nel 1968 nel tratto di mare tra Baratti e San Vincenzo ed il pregevole Mosaico dei Pesci di epoca romana.

Girando a destra al solito semaforo all’ingresso della Città, per chi ama la natura e l’aria aperta, si apre veramente un mondo a sè!!

Appena raggiunto il Lungomare, lo si percorre tutto e godendosi una magnifica vista dell’Isola d’Elba si arriviamo prima al Porto di Salivoli e poi al fantastico Parco di Punta Falcone: un oasi naturalistica che comprende un paesaggio mozzafiato a picco sul mare, un osservatorio astronomico ed una batteria militare risalente alla prima guerra mondiale.

Dopo il Parco, attraverso percorsi adatti ad escursioni di trekkingmountain-bike e running, proseguiamo sulla Costa affiancando sulla sinistra le Spiagge di “Cala Moresca”, “Spiaggia Lunga”, “Fossa alle Canne”, “Buca delle Fate” fino a che appare lo splendido Golfo di Baratti con il Parco Archeologico della Civiltà Etrusca.

Sopra Baratti spicca Populonia, l’unica città costruita sul mare dagli Etruschi.

Del Territorio di Piombino, fanno parte anche il Parco della Sterpaia ed in parte anche il Parco di Montioni e al visitatore, in questi luoghi, non resta che scegliere tra spiagge, colline e fantastiche riserve naturali.

Ancora convinti di svoltare subito a sinistra prima del semaforo e
recarsi subito all’ isola d’Elba??

Contatti